Luciana Caramia

Calendari beauty dell’Avvento 2020: i più belli (secondo me)

Share

Il Natale è magico, anche per le beauty addict come noi. Si perché se c’è una cosa che il periodo di Natale porta con sé è rappresentata dai Calendari beauty dell’Avvento per il 2020.

Negli ultimi anni questi Calendari beauty, che scandiscono giorno dopo giorno il count down verso il Natale con mini size (o in molti casi anche full size) di prodotti beauty, si sono moltiplicati. Non c’è brand cosmetico che non ne abbia fatto uno. Ma quelli che preferisco hanno due caratteristiche in particolare:

  • sono multimarca
  • sono organizzati in scatolette richiudibili

Il primo motivo deriva dal fatto che i Calendari dell’Avvento multibrand sono la perfetta occasione per provare nuovi prodotti, fare scouting beauty insomma.

Il secondo invece è soprattutto utile: i calendari organizzati in scatolette richiudibili permettono di essere riutilizzati. Potete usarli come organizer dei vostri prodotti e in più sono zero waste.

Io ho già fatto la mia scelta (ve li metto in cima alla lista). Ma qui di seguito vi riporto anche altre scelte che avrei potuto fare e che vi consiglio. Sia per qualità dei brand proposti sia per convenienza prezzo. Fatemi sapere quali comprate (o avete già comprato).

 

Il Calendario dell’Avvento che ho acquistato io è quello il Sephora Favorites che quest’anno è realizzato in una preziosa box verde ed oro composta da 25 cassetti. In ognuno di essi una minisize (qualche full size) per un valore di 250 euro, ad un costo di 119. Vi metto qui il link diretto allo shop.

 

 

 

 

Se siete appassionate di skincare coreana allora non potete perdervi il Calendario dell’Avvento di Miin Cosmetics (qui al link diretto). Dentro troverete mini size e full size di tutti i brand coreani che si possono acquistare in store (tra cui Benton che io adoro). Maschere, essenze, detersione e creme. Una vera scoperta per chi ama i 10 step della skincare coreana, ma anche per chi vorrebbe avvicinarsi. Il tutto ad un prezzo decisamente abbordabile (89,90 euro).

 

 

Decisamente meno cheap è quello di Cult Beauty, un sito anglosassone che negli ultimi anni mi ha permesso di scoprire un sacco di brand, poi divenuti dei successi anche da noi.  La varietà dei marchi proposti in questo calendario, e l’alto livello (da Augustinus Bader a 111Skin, da Charlotte Tilbury a It Cosmetics) ne fa un vero gioiello. Conviene correre perché potrebbe andare sold out in ogni momento. Lo trovate qui.

 

 

 

 

Il calendario dell’Avvento di Lookfantastic è già esaurito (è quello che va sold out prima di tutti di solito). Però vi conviene tenere monitorato il sito qui perché potrebbero riassortirlo.

 

 

 

 

 

 

Anche quello di Space NK è molto interessante per varietà di brand e tipologia di prodotti: si spazia dal make-up (il rossetto mini di Charlotte Tilbury è cuuuute) fino all’hairstyle. In tutto in un formato “biblioteca”, bello da conservare. Lo trovate qui a 230 euro.

 

 

 

 

 

Il Calendario dell’Avvento di Feelunique ha un costo più contenuto ma di certo non ha brand che sono da meno rispetto agli altri: da Elemis a Origins, passando per Fekkai e Neom. Lo trovate qui a 89 sterline (poco più di 100 euro) ma con un valore di molto superiore.

 

Se non vi va di spendere molto c’è il Calendario dell’Avvento di Douglas: la scatola è davvero bella, i prodotti contenuti variano dal make-up agli smalti. Naturalmente ora è esaurito, vista la convenienza (23,97 euro). Ma pare che lo riassorbiranno, per cui abbiate fede e monitorate il sito qui.

 

 

Il Calendario dell’Avvento di Harrod’s ve l’avevo suggerito anche nelle stories di Instagram. Il motivo è non solo la ricchezza e la varietà dei prodotti offerti (il cui valore supera di molto quello del costo). Ma anche per l’eleganza della confezione verde bosco con le scritte dorate. Vi metto qui il link diretto per osservarlo e valutarlo.

 

 

Altro capolavoro di eleganza è il Calendario dell’Avvento di Selfridges: 25 preziosi cassetti custodiscono chicca soprattutto per le amanti del make-up, con brand che vanno da Pat McGrath a Nars. Vi metto il link diretto qui.

 

 

 

Ditemi se non è splendido il Calendario dell’Avvento di Liberty London, con quel pattern che riproduce una delle celebri fantasie (Liberty appunto) del department store anglosassone con 145 anni di storia. Al suo interno ci sono prodotti per un valore di oltre 700 sterline (ma con un prezzo di 215, che equivalgono a qualcosa come 250 euro).

Lo trovate al link qui.

 

Pur non essendo multibrand, il Calendario di Dior è talmente un’opera d’arte che non potevo non segnalarvelo. Almeno solo per la sua bellezza. 24 scatolette incasellate in una piccola creazione artistica che riproduce, tra i simboli del Natale, il palazzo della maison a Parigi, in Avenue Montaigne. Dentro, le fortunate 500 che se ne accaparreranno uno, troveranno minisize di J’Adior, il rossetto Rouge Dior 999, e tanto altro che spazia dal make-up alla skincare. Lo trovate qui.

 

Già vi sento che vi lamentate per i prezzi inaccessibili. Il problema è che le soluzioni più economiche sono le prime ad andare sold out e soprattutto non hanno pack riutilizzabili. Però una l’ho trovata. Si tratta del Calendario dell’Avvento beauty di Asos da 12 giorni. Una proposta low cost carina anche da regalare alle amiche! Vi metto il link qui ma valutate in fretta perché spariscono subito.

Fatemi sapere quale comprerete!

Calendari beauty dell’Avvento 2020: i più belli (secondo me)

Join the discussion

I miei rossetti top del 2020

Read

Mascara: la mia top list per il 2020

Read

Storia del mitico Chanel N.5, il profumo più famoso al mondo

Read