Luciana Caramia

Voglio vivere in pigiama: i più chic per stare a casa con stile

Share

Se c’è una cosa che ho imparato ad apprezzare con gli anni è a dare valore a quello che mia madre chiama “corredo” e in particolare a pigiami e vestaglie. Meglio ancora se di taglio maschile (i primi), a kimono (i secondi), in seta (entrambi). Negli ultimi anni sono diventati per un elemento imprescindibile del guardaroba.

Me la immagino già la la faccia di mia mamma quando le capiterà sotto gli occhi questo articolo! Mi chiamerà per dirmi che sapeva che sarebbe arrivato il momento in cui le avrei dato ragione XD. Ricordo ancora le lotte e il mio ostracismo, quando, in vista delle mie nozze, si ostinava a convincermi che avevo bisogno di 18 tovaglie (ma non avevo ancora un tavolo), svariati asciugamani e lenzuola, altrettanti pigiami con i pizzi più raffinati e chissà cos’altro!

E ora, a distanza di dieci anni mi ritrovo a riapprezzare molte di quelle cose che prima snobbavo. Tra queste, la bella biancheria da casa e, appunto, i pigiami. Su una cosa il mio gusto è rimasto immutato nel tempo, non amo il pizzo, soprattutto quello associato all’intimo.

Chi mi segue su Instagram ricorderà il mio sconforto quando ho visto andare in pezzi il pigiama che avevo preso da Intimissimi. Scoprendo, tra l’altro, in quell’occasione che la stessa cosa era successa a molte altre.

Ecco perché ho voluto mettervi insieme il risultato del mio scouting a riguardo, con alcuni brand degni di nota, per qualità dei materiali, rifiniture e resistenza!

 

Del Selletto: in questo negozio, che è ormai un cult a Milano, ho preso il mio primo pigiama dal taglio maschile qualche anno fa. Vi dico solo che resiste intatto a lavatrici di ogni latitudine e traslochi! A breve avrà anche lo shop online.

Angela Pigiami e Dintorni: è stata una bellissima scoperta di Instagram. Un negozio italiano che inizia la sua passione portando in Italia, dopo un viaggio in India, la tecnica del blackprint.

Telerie Spadari: questo negozio storico di Milano è celebre per i tuoi tessuti e pigiami. Qui potete scegliere la fantasia e farvi realizzare il vostro capo da notte esattamente su misura per voi. Taglio maschile, bottoni in madreperla e tanta qualità.

Opaline: vi piace l’idea di avere il segno zodiacale sul pigiama? Allora guardate questi di Opaline.

Desmond&Dempsey: in questo caso parliamo di un brand anglosassone storico, con stampe per pigiami bellissime.

Derek Rose: altro marchio inglese, perfetto per chi ama il cotone (e non vuole perdere troppo tempo coi lavaggi delicati).

The Ethical Silk: bellissimi e delicatissimi pigiami in seta, realizzati con filiera etica.

La casa del Bianco: se siete a Milano potete andarci fisicamente. Bei pigiami a un prezzo onesto!

Se ne scegliete uno tra questi fatemi sapere!

 

 

 

 

Voglio vivere in pigiama: i più chic per stare a casa con stile

Join the discussion

Beauty talk con Alessia Bossi, influencer e anima di We are lovers

Read

Beauty talk: Francesca Crescentini e il piacere delle parole

Read

Beauty talk: Giuliana Matarrese, di moda, champagne e rock&roll

Read