Luciana Caramia

I miei rossetti top del 2020

Share

Continuiamo a dare un senso a questo 2020, che un senso non ce l’ha (come cantava Vasco). Ecco un’altra lista di preferiti: in questo caso si parla di… rossetti!

Sicuramente non è stato un anno d’oro per il comparto dei prodotti makeup per le labbra. C’è voluta la pandemia, infatti, a spiazzare qualsiasi lipstick index. Di cosa parliamo? Di quell’indicatore economico secondo cui, nei momenti di crisi la popolazione è più incline a concedersi piccoli lussi quotidiani, come supporto psicologico. È il caso dei rossetti che, come aveva raccontato Loenard Lauder, erede dell’omonima dinastia cosmetica, avevano subito un’impennata dopo l’11 settembre 2001.

Peccato che quest’anno abbia scardinato qualsiasi certezza. E proprio i rossetti hanno subito più di tutti il duro contraccolpo di uno stato di crisi che vede le nostre uscite condizionate dall’utilizzo della onnipresente mascherina.

Io al rossetto non rinuncio, neanche se devo indossarla (come faccio sempre). Per me è un vero pick me up, un’iniezione di autostima e buonumore a cui non so dire di no. Proprio per questo, durante gli ultimi mesi ho cercato le formule più performanti che permettessero di non ritrovarsi con sbavature di colore sul resto del viso.

Ecco quindi la mia top list dei rossetti migliori di questo 2020:

Liquid Love di Clio Makeup

Le tinte labbra sono ovviamente in cima alla mia lista. Se volete un colore pieni, denso ma che si asciuga senza lasciare tracce allora quelli di Clio Zammatteo fanno per voi. Io questa estate ho amato lo Spritzante, un corallo che si sposava perfettamente con la mia pelle abbronzata. ma allo stesso tempo riusciva a reggere senza sbavare. Ovviamente questo è esaurito ma date un’occhiata alle altre nuance (Costo 13,50)

Party in Paris di Nabla

Amo molto le tinte labbra di Nabla ma hanno un difetto. Migrano nelle rughette più facilmente. Per questo ho iniziato a scoprire i rossetti. In particolare mi sono innamorata della Matte Lipstick Collection e del Party in Paris un malva opaco che consiglio alle summer, armocromaticamente parlando. (Costo 13,90 euro).

 

True Velvet Lipstick di Lisa Eldridge

I rossetto della beauty star anglosassone sono dei piccoli gioielli da regalarsi. A iniziare dal pack in oro satinato per finire al bullet dall’effetto velluto, piacevole solo già allo sguardo. Io ho preso il Love of My Life e mi ha conquistata ma ovviamente ora è out of stock. Vi consiglio però questo nudo freddo che si chiama Velvet Beauty perché è super versatile.

Pillow Talk di Charlotte Tilbury

Impossibile non citarlo. È ormai diventato un cult questo nude creato dalla celebre makeup artist anglosassone. Il pack dorato e le scanalature decò ne fanno un oggetto da sfoggiare. Ma è la formula semi matte che conquista perché opacizza senza seccare. Proprio ciò che ci serve ora con la mascherina.

 

Cream Lip Stain Sephora

Le tinte labbra di Sephora vincono il premio “minima spesa massima resa” come piace dire a me. Un vero e proprio rossetto liquido ma opaco sulle labbra, denso e ricco (quindi richiede un’ottima applicazione), che consiglio alle labbra giovani e più rimpolpate. Impossibile non trovare il proprio colore preferito tra le 48 tinte disponibile! (Adesso è in offerta a 8,70 euro).

 

Lip Magnet di Armani Beauty

Anche in questo caso si tratta di un rossetto liquido a lunga tenuta. È disponibile in 14 nuance diverse e sul sito ufficiale potete anche fare la prova colore, caricando una vostra foto. Per poi scegliere la vostra nuance preferita tra le 14 disponibili.

 

Rouge Allure Ink di Chanel

Anche il brand a doppia Cha il suo rossetto liquido. Personalmente amo la tonalità Amoreux perché è un nude che sta bene con tutto ma potete scegliere tra una dozzina di tonalità. Unico neo, il prezzo (Costo 37,50 su Sephora).

 

Pure Pop Makeup

Le italianissime fonder di questo giovane brand di trucco si sono ispirate ai colori della natura e dell’orto per realizzare prodotti a base di ingredienti naturali. Il pack è molto girly (ricorda quello di un bastoncino di caramella), dal finish soft matte. (Costo 12,90).

Ilia Beauty

Ho scoperto questo brand makeup dall’animo green e vegan proprio quest’anno, attraverso lo shop TheBeautyAholic. Il segreto della loro formula cremosa ma opaca, che non secca è nell’olio di ricino che idrata senza seccare. Io ho adorato la nuance Grenadine, un rosso pieno dal pigmento blu con effetto ottico sbiancante sui denti  e il nude Wilde Rose (30 euro).

 

Lip Suede Lipstick Palette Westman Atelier

Sempre grazie a Thebeautyaholicshop ho scoperto questa palette di rossi meravigliosi firmata dalla makeup artist Gucci Westman. È un piccolo gioiello da sfoggiare in borsetta in cui 4 nuance di rossi possono essere applicati sia singolarmente sia mixati. In pratica tutti i rossi che vi servono in un prezioso scrigno dorato. Io adoro applicarli con i polpastrelli, come mi aveva insegnato un’altra grande makeup artist, Pat Mc Grath (99 euro).

 

Matte Trance Lipstick di Pat McGrath

Ed è proprio suo l’altro rossetto di cui vorrei parlarvi. Formula opaca ma ultra pigmentata, questo rossetto ha di proibitivo solo il prezzo (39 euro su Sephora.it). però potete scegliere tra ben 27 colori la vostra nuance preferita.

 

Slim Glow Matte di YSL Beauty

Lui è il mio preferito del momento. Lo indosso quasi ogni vv in cui mi chiedete: “che rossetto è??”. Anche in questo caso finish matt ma con una formula arricchita di pigmenti riflettenti. Per cui lo consiglio alle labbra non proprio carnose che di solito non amano l’effetto degli opachi su di loro. Il mio è il 203 ma ci sono 12 tonalità diverse (Costo: 37,90 euro su Sephora.it).

Direi che per quest’anno può bastare: vi metto come al solito in gallery le immagini di ognuno con il link diretto allo shop dove acquistarli! Fatemi sapere!

 

 

I miei rossetti top del 2020

Join the discussion

Mascara: la mia top list per il 2020

Read

Storia del mitico Chanel N.5, il profumo più famoso al mondo

Read

Calendari beauty dell’Avvento 2020: i più belli (secondo me)

Read